SUI SENTIERI DELLA GRANDE GUERRA

La Guerra Bianca

La Guerra Bianca ha interessato questo territorio tra il 1915 e il 1918. Il confine italo - austriaco si snodava lungo le cime del massiccio dell'Adamello-Brenta. Il Passo Tonale era stato individuato come punto focale da parte degli italiani per un’eventuale offensiva antiaustriaca. Unica difesa italiana era il forte di Corno d'Aola, realizzato a monte di Ponte di Legno. Gli austriaci avevano invece realizzato un grande sbarramento costituito da 5 forti disposti secondo uno schema ben consolidato. 

Le cruenti battaglie hanno lasciato tracce ancora visibili sul territorio: trincee, casematte, forti ed interi villaggi militari sono spesso meta di gite ed escursioni. Sono numerosi gli itinerari che offrono la possibilità di visitare i luoghi che un tempo furono teatro di quei tragici eventi. Nei musei di Temù e di Vermiglio è possibile ripercorrere la storia della Guerra bianca attraverso gli oggetti appartenuti ai soldati e recuperati sulle montagne.