Vezza d'Oglio

Lo pan ner

Dal 14 ottobre 2017 Al 15 ottobre 2017

Sabato 14 e domenica 15 ottobre Vezza d’Oglio vi aspetta per la Festa del Pane Nero: le macine degli antichi mulini verranno messe in funzione per preparare la farina di segale, come si faceva una volta.

Molti dei vecchi forni comunitari verranno accesi per cuocere il pane nel corso di una giornata di festa aperta a tutti. Il programma prevede anche diversi laboratori didattico–sensoriali, pensati per avvicinare bambini e ragazzi ai metodi della semina della segale e all’arte della panificazione, in un ideale passaggio di testimone delle tradizioni alle generazioni più giovani.

14 OTTOBRE

•             Forno di Ornella e Alberto (a Cormignano, fraz. Vezza d'Oglio); nel pomeriggio si terrà la panificazione, la visita ad altri forni, una dimostrazione di semina della segale e per concludere una “merenda alpina”.

•             “El foren” di Tonale; durante la mattinata lavorazione del pane e visita al forno; di sera, invece, panificazione, e degustazione di prodotti tipici che, secondo la tradizione, venivano preparati in occasione dell’accensione del forno del pane.

•             Forno Torre Federici; durante la mattinata e il pomeriggio esposizione strumenti di lavorazione del pane; nel pomeriggio presentazione dell'archivio della memoria della Valle Camonica, Maraèa, a cura del Distretto Culturale di Valle Camonica.

15 OTTOBRE

•             Piazza IV Luglio ore 15.30; mostra di tutti i pani di segale prodotti nei forni storici della Valle Camonica accesi sabato 14 ottobre, mostra dei pani di segale prodotti in Valle Camonica, esposizione degli attrezzi legati alla coltivazione della segale a cura del gruppo Amici di Tu, canti e balli a cura del gruppo Folk di Grano e degustazione dei pani di segale in esposizione.

 

La Festa del Pane Nero fa parte della rassegna “Del Bene e del Bello 2017” e si inserisce nel progetto di più ampio respiro AlpFoodWay (Programma Interreg AlpineSpace - Cooperation Programme 2014-2020).

Per maggiori info: Alternativa ambiente, tel. 0364 76165.

Condividi sui social