Ponte di Legno

Il ghiacciaio di nessuno

Il 6 agosto 2017

E’ Passo Lagoscuro ad ospitare, fra i resti del villaggio militare della prima Guerra mondiale, la rassegna "Il ghiacciaio di nessuno" che, riprendendo il titolo di un romanzo di Marco Preti ambientato proprio sul ghiacciaio dell’Adamello, vuole portare l’arte e la musica in alta montagna. Qui, alle ore 11 di domenica 6 agosto, Vittorio Sgarbi proporrà una riflessione sulla prima Guerra mondiale leggendo “Rifiuti di trincea”, un libro dello storico Mauro Pennacchio, che prende spunto dalle lettere e dai diari di tanti giovani che furono chiamati al fronte e che l’insensatezza della guerra condusse alla follia.

Raggiungere Passo Lagoscuro ora è relativamente facile, grazie alle cabinovie Paradiso e Presena che permettono di salire comodamente e in soli 12 minuti ai 3.000 metri di passo Presena. Da lì, passo Lagoscuro è raggiungibile in un’ora di cammino, lungo un sentiero segnalato che non presenta difficoltà di carattere tecnico. 

Condividi sui social