Incudine

Comune di Incudine Via Sandro Pertini 40 - 25040 Tel. 0364 71368 Web www.comune.incudine.bs.it E-mail info@comune.incudine.bs.it CAP 25040 Altitudine 910 s.l.m. Abitanti 407

Situato sulle due rive del fiume Oglio, Incudine è uno dei comuni più piccoli della Vallecamonica e si estende in un territorio ricco di pascoli e boschi di conifere, in parte compreso nel parco dell'Adamello. E' immerso nel verde dei prati, strappati dagli avi agli estesi boschi di abete rosso e di larice che ricoprono i fianchi delle montagne.

Molte sono le occasioni offerte per godere di una spettacolare natura percorrendo i numerosi sentieri e strade del paese. Una meta obbligata è il Santuario di S. Vito e Sant’Anna: situato a 1877 metri di altezza, si trova ai bordi di una conca pianeggiante ai piedi del corno di Plazza, circondato da larici, pini mughi e rododendri. E' un santuario molto antico, forse del '300, ma l'attuale costruzione è dell'inizio del '700. E' costituito da due corpi, la chiesa e la sagrestia; sulla facciata frontale c'è una piccola campana e all'interno ci sono numerosi ex-voto, le statue di S. Vito e S. Anna e una soasa barocca nel presbiterio.

Uno degli angoli più suggestivi del comune di Incudine è il lembo più settentrionale del suo territorio: la Val Andrina, il Pianaccio e il Monte Pagano. La zona è facilmente raggiungibile attraverso la strada che da Monno sale al Passo del Mortirolo e quindi al Pianaccio: l'ambiente alpino che troviamo qui è sicuramente uno dei più belli di tutta la Valcamonica.